Gli effetti sessuali del CBD

Consumare CBD ha effetti sessuali benefici. Già da tempo sono note le proprietà benefiche del cannabidiolo, sostanza contenuta nei prodotti a base di canapa legale; ma per quanto riguarda la sfera sessuale, le ricerche condotte non sembravano dir nulla dal punto di vista sessuale. E invece, ebbene sì: gli effetti sessuali del CBD ci sono e sarebbero, secondo alcuni, evidenti. Il cannabidiolo contenuto nei prodotti a base di canapa legale aiuterebbe, favorendo il rilassamento e migliorando le prestazioni sessuali. Vediamo come.

Anzitutto, il CBD parrebbe in grado di risolvere i problemi di disfunzione erettile nell’uomo. Ciò provocherebbe un migliore afflusso di sangue nella zona dei genitali, aiutando ad eliminare una tossina prodotta dall’organismo con l’avanzare dell’età, la diossina: la diminuzione dei livelli di diossina aiuterebbe a contrastare la disfunzione erettile. Ecco come il CBD esplicherebbe i suoi effetti sessuali nell’uomo.

Inoltre, il cannabidiolo risulta molto utile quando si tratta di diminuire lo stato generale di stress e ansia: questo porterebbe a un intenso eccitamento sessuale, oltre a una perdita dei freni inibitori, che migliorerebbe di conseguenza le prestazioni sessuali.

Dunque chi è in cerca di qualcosa in grado di aiutare a ravvivare la propria vita sessuale può provare a utilizzare il CBD. Ma non si tratta dell’unico vantaggio connesso con la sfera sessuale e l’assunzione di canapa legale. Secondo un nuovo studio, infatti, il cannabidiolo potrebbe essere utile anche per ridurre le sensazioni di dolore o di fastidio connesse con i rapporti sessuali. Le donne, per esempio, spesso riferiscono di provare dolore, bruciore o fastidio durante i rapporti sessuali; utilizzare prodotti a base di CBD aiuterebbe a ridurre dolore fastidio. In alcuni casi la donna potrebbe persino utilizzare oli di CBD come lubrificanti durante il rapporto sessuale.

Effetti sessuali del CBD: riduzione dell'infiammazione

Il CBD si dimostrerebbe utile nella sfera sessuale anche per altri motivi. Riducendo l’infiammazione, esso stimolerebbe al contempo anche la produzione di serotonina, che garantisce un maggior piacere durante l’orgasmo, dunque rapporti più piacevoli.

E’ possibile dunque utilizzare dei lubrificanti al CBD. Se si opta per questo tipo di lubrificanti, però, è necessario usare cautela, infatti in tal caso le probabilità che il preservativo si rompa sono veramente alte. Di solito, questo tipo di lubrificanti sono preferiti da alcune donne perché non hanno odori forti o percepibili. Per una vita sessuale più intensa e appagante, inoltre, è possibile mescolare diverse varietà di genetiche diverse, allo scopo di ottenere il risultato desiderato. Se l’olio di CBD è perfetto come lubrificante, gli effetti benefici del CBD si manifestano in tutta una varietà di altri modi e prodotti: l’olio di semi di canapa, i cristalli di CBD e altri prodotti aiuteranno la vostra vita sessuale rilassandolo, aumentando la concentrazione e la predisposizione a ottenere il massimo del piacere, da quello che la vita vi offre. Il dosaggio consigliato è quello micro (microdosaggio), il più adatto per esplicare al meglio gli effetti sessuali del CBD. Al di sotto dei 2,5-5 mg, infatti, si ottiene il massimo beneficio per dose; viene amplificata la sensazione di rilassamento e il piacere ottenuto, garantendo una nuova, piacevolissima esperienza dal punto di vista sessuale.

Il CBD in alternativa a costose e dannose terapie medicinali

Come abbiamo visto, il CBD ha effetti sulla vita sessuale particolarmente importanti. I problemi nella sfera sessuale sono infatti più diffusi di quel che non si creda, con il 5% dei quarantenni che ha problemi di erezione e il 18% delle donne che ha problemi di lubrificazione durante l’amplesso. Molti si rivolgono a costose terapie o medicinali che rischiano di fare più danni che altro, soprattutto perché pare non si riesca a trovare una soluzione adeguata a questo tipo di problemi. Non deve andare necessariamente così: il cannabidiolo qui può essere una soluzione innovativa per coloro che manifestano problemi dal punto di vista sessuale e sono stufi di provare alternative piene di svantaggi.

Uno studio condotto su alcuni volontari per testare gli effetti benefici del CBD ha mostrato come, per gli uomini che riferivano di avere assunto il cannabinoide, il rapporto sessuale fosse durato circa il 30% in più; per le donne, invece, il 33% ha dichiarato di aver raggiunto l’orgasmo più rapidamente. Il CBD sarebbe anche in grado di favorire un incremento del desiderio sessuale (questo va a favore di tutte quelle coppie che, ad esempio, stanno insieme da molto tempo e quindi vanno incontro a un calo fisiologico del desiderio sessuale). Inoltre, come sempre, occorre ricordare che il cannabidiolo ha effetti ansiolitici e rilassanti, e questo naturalmente si riflette in modo molto positivo sulla sfera sessuale, garantendo effetti benefici e prestazioni migliori sotto tutti i punti di vista.

Il CBD, come è noto, è anche un antispastico e un anticonvulsivante, per cui anche queste due proprietà hanno effetti benefici sulla vita sessuale di molte persone.

Gli effetti sul cervello del CBD sono ancora in fase di studio e di sperimentazione, comunque: bisogna tenere presente che, nonostante la maggior parte degli studi a nostra disposizione mostrino che il CBD ha un elevato profilo di sicurezza, essendo altamente tollerato dagli esseri umani, gli effetti collaterali a lungo termine di questa sostanza sono ancora in gran parte sconosciuti, sebbene, come detto, tutto faccia pensare, negli studi condotti finora su esseri umani e animali, che questi effetti non siano che di lieve entità e per la maggior parte positivi. I prodotti al CBD disponibili negli store online sono sicuri e testati; se si desidera migliorare in maniera naturale e… divertente la propria vita sessuale, è certamente possibile (e in certi casi persino consigliato) rivolgersi alla cannabis, che darà quella eccitante sferzata alla vostra vita sessuale. Quella che magari cercavate da tempo. Secondo un altro studio condotto, oltre il 75% degli intervistati ritiene che la propria vita sessuale sia migliorata in seguito all’utilizzo/assunzione di cannabis. Il 75% delle donne ha persino dichiarato di avere impiegato un minor tempo del solito per il raggiungimento dell’orgasmo.

La vita di coppia e i rapporti sessuali, dunque, sembrano aver trovato decisi miglioramenti grazie agli effetti benefici del CBD. Perché non provare? Si tratta di effetti benefici riferiti da un campione di 1000 persone, non eccessivamente grande ma significativo.

Pin It on Pinterest

Share This
0